Menu

Miglior Antivirus 2015: i test di AV-Comparatives

Nei giorni scorsi è stata publicata dal laboratorio indipendente austriaco l'analisi comparativa tra i più diffusi antivirus sul mercato. Nella Top List troviamo Avira, BitDefender, Kaspersky Labs e Trend Micro. In fondo alla classifica Lavasoft e McAfee.

Negli anni, il laboratorio austriaco AV-Comparatives ha sviluppato una serie di test che oggi ne fanno il più autorevole valutatore indipendente per ciò che riguarda i Tool AntiVirus, AntiPhishing e, più in generale, AntiMalware. L'approccio seguito è molto semplice e nel contempo concreto: non prove di laboratorio di tipo teorico, ma l'esecuzione degli AntiVirus a fronte dei più diffusi Virus del momento. Quindi, la verifica di chi li ha rilevati correttamente e chi non, chi per riuscirci ha richiesto alcune azioni di messa a punto da parte dell'utente e chi si è fatto ingannare da simil-virus segnalandoli come tali sebbene non lo fossero. In questa occasione, per il test sono stati utilizzati ben 393 virus rilevati sulla rete, tra PC e Server infetti.

Le analisi vengono ripetute su base trimestrale, per cui i risultati publicati non riflettono ancora quanto sta accadendo con Windows 10, ma si riferiscono ancora al precedente Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Bit SP1, senza tuttavia limitarsi al solo sistema operativo. L'analisi riguarda infatti anche molti degli applicativi più diffusi, spesso portatori a loro volta di virus, tipo Adobe Flash e Acrobat Reader, Java e altri ancora.

L'analisi ha preso in esame 21 prodotti, tra i quali l'unico nome di spicco a non esser presente è stato Symantec con il suo Norton.

In particolare, l'analisi si è svolta seguenti prodotti: Avast Free Antivirus 10.4m AVG Internet Security 2016, AVIRA Antivirus Pro 15.0, Baidu Antivirus 5.4, BitDefender Internet Security 2016, BullGuard Internet Security 15.1, Emisoft Anti-Malware 10.0, eScan Internet Security 14.0, ESET Smart Security 9.0, F-Secure Internet Security 2016, Fortinet FortiClient 5.2, Kaspersky Internet Security 2016, Lavasoft Ad-Aware Free Antivirus+ 11.8, Mc Afee Internet Security 18.0, Microsoft Security Essentials 4.8, Panda Free Antivirus 16.0, Quick Heal Total Security 16.0, Sophos Endpoint Security and Control 10.3, Tencent PC Manager 11.0, ThreatTrack Vipre Internet Security 9.0, Trend Micro Internet Security 10.0.

I risultati dell'analisi sul miglior AntiVirus 2015

I dati pubblicati da AV-Comparatives non sono quelli consuntivi del 2015, i cui esiti saranno pubblicati a gennario 2016 e riguarderanno l'ultimo trimestre dell'anno, ma sono già ben rappresentativi dei comportamenti manifestati dai Tool esaminati.

Guardando la figura complessiva dei risultati appaiono evidenti tre cose:

  1. Pur essendo gratuiti, molti Tool hanno dimostrato di comportarsi in modo eccellente, così come eccellente va considerato l'insieme dei prodotti nel loro complesso.
  2. Andando in stretto ordine alfabetico, i migliori sono risultati Avira, BitDefender, Kaspersky Labs e Trend Micro: hanno intercettato il 100% dei virus, senza richiedere alcun intervento manuale in configurazione né settaggio.
  3. I meno efficaci sono risultati Lavasoft e ThreatTrack, ma il più soprendende è il posizionamento di McAfee che pur vantando uno dei marchi più affermati nel settore, si è posizionato in fondo alla classifica.

Miglior AntiVirus 2015Tutti  dettagli sono liberamente scaricabili dal Report di AV-Comparatives, mentre diventa ora molto interessante attendere i risultati del 2016 che rifletteranno gli andamenti a fronte del nuovo Microsoft Windows 10.

AV-Comparatives’ Real-World Protection Test for October 2015 is based on the test set of real live test cases (malicious URLs found in the field) consisting of working exploits (drive-by downloads) and URLs pointing directly to malware.
 
AV-Comparatives’ Real-World Protection Test is currently the most comprehensive and complex test available, using a large number of test cases. The detailed overall result reports that are released in July and December also contain a false-alarm test that lists the awards the malware protection products reached based on their overall scores during the respective four-month period.
 
This year, the company ran this test under Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Bit SP1 with up-to-date third-party software (such as Adobe Flash, Adobe Acrobat Reader, Java, etc.). The test cases used cover a wide range of current malicious sites and provide insights into the protection given by the latest versions (at the time of testing) of 21 products, using all their protection features, while surfing the web. The protection rates of these over the various months can be found on their website.
 
AV-Comparatives has also included the results of the false-positives test in the monthly factsheets that shows the test results against the “out-of-box” malware protection of Microsoft Security Essentials for Windows 7 (not a pre-installed option, but can be downloaded for free via the Windows Update service) as provided by Microsoft Windows.
 
Even products that sometimes reach 100% protection rates in a test do not always protect against all threats on the web. It only shows that they were able to block 100% of the widespread malicious samples used in a test. Users were also advised to keep their system and third-party applications up-to-date/patched as this can dramatically decrease the risk posed by exploits.
 



About AV-Comparatives

AV-Comparatives is an independent organization offering systematic testing to check whether security software, such as PC/Mac-based antivirus products and mobile security solutions, lives up to its promises. Using one of the largest sample collections worldwide, it creates a real-world environment for truly accurate testing. AV-Comparatives offers freely accessible results to individuals, news organizations and scientific institutions. Certification by AV-Comparatives provides an official seal of approval for software performance, which is globally recognized.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto