Menu

I 3 principali Digital Trend per il 2014 secondo Hotwire

I 3 principali Digital Trend per il 2014 secondo Hotwire

La fine dell'anno è ancora lontana, ma nella frenesia di far prima, di anticipare lo scorrere del tempo o anche solo per dimenticare questo infausto 2013, c'è che sta già guardando al 2014, preparandosi per affrontare nuove sfide, cogliere nuove opportunità. Tra questi, Hotwire, agenzia di Public Relation, che da tempo pubblica un interessante White Paper che tratteggia il futuro "Social". Eccone alcune anticipazioni.

Bulani AlessiaHotwire è un'agenzia globale di relazioni pubbliche e comunicazione, che da cinque anni a questa parte pubblica il suo Digital Trend Report che riassume ed anticipa i principali fenomeni che domineranno il panorama digitale del nuovo anno. In attesa del report completo, vediamone in anteprima qualche stralcio "rubato" alla responsabile della filiale italiana Alessia Bulani. 

Le tre tendenze dominanti del 2013 sono state l’emergere della narrazione, la salute digitale e l’UX dei Social.

Per il nuovo anno Hotwire ha già individuato delle interessanti novità, ecco quindi i tre trend da non perdere di vista:

> La nascita delle leggi per regolare i canali Social: fino ad oggi il nostro sistema legislativo è stato applicato - anche se non uniformemente - al mondo internet e dei Social Network, dando vita alle più disparate sentenze relative a diverse tipologie di reati. Siamo certi che questa situazione cambierà nel corso del prossimo anno: l’emergere di un numero sempre maggiore di casi giudiziari legati al mondo online porterà, infatti, a una più precisa definizione della legge in ambito Web.

> Anonimato: nel mondo post-Snowden tendiamo a essere molto più prudenti rispetto a ciò che pubblichiamo online e il successo riscontrato dai nuovi motori di ricerca ‘amici della privacy’ conferma che non si tratta solo di un trend passeggero.

> L’era della consapevolezza: il numero di grandi aziende impegnate sul fronte social è cresciuto in maniera rilevante rispetto agli anni precedenti. Il 2014 sarà l’anno dell’affermazione e questo trend diventerà un must universale: se un’azienda non sa ancora come affrontare la questione, è nei guai.

Il 2013 sta volgendo al termine e ha dimostrato che le nostre previsioni erano fondate. Negli anni abbiamo parlato della necessità di mettere le aziende “sulle mappe” prima che Google rivelasse che il 97% dei consumatori faceva ricerche di attività commerciali online, nel 2011 abbiamo affermato che i servizi location-based sarebbero stati un must e Foursquare ha poi annunciato di aver raddoppiato la propria base utenti e abbiamo anche predetto l’imponente crescita dell’interesse per il “grafico”…e Pinterest ha dimostrato che avevamo ragione” è il commento di Alessia Bulani, Country Manager di Hotwire per l’Italia. “Siamo giunti alla quinta edizione del nostro report annuale e non vediamo l’ora di condividere quelli che saranno i trend digitali del 2014, questo vuole essere solo un piccolo assaggio di ciò che ci aspetta!

Per chi non avesse ancora avuto occasione di leggerlo, il report 2013 è disponibile per il download gratuito qui.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto