Menu

Il GALAXY S4 segna il sorpasso di Samsung su Apple in tema di innovazione?

Alla presentazione del nuovo modello di SmartPhone della società coreana, la sensazione è che un'importante serie di trovate tecnologiche proiettano il GALAXY S4 più avanti degli iPhone 5. E' il segnale di una svolta?

Premetto che sono ormai da anni utente iPhone e iPad: non di quelli fanatici che cambiano il proprio telefonino all'arrivo del nuovo modello - sono fermo al 4 - ma in realtà i due Device occupano ormai un posto centrale della mia quotidianità. Dalla mattina presto quando controllo la posta ed i Social Media con l'iPad, alla sera tardi quando a prevalere nell'uso è l'iPhione.

Come ho raccontato nella news pubblicata al rientro dalla presentazione ufficiale del Samsung Galaxy S4, visibile QUI, sono rimasto piuttosto impressionato dalla serie di innovazioni che caratterizzano questo nuovo modello di SmartPhone. Alcune mi lasciano alquanto perplesso sull'effettiva funzionalità ed affidabilità, ma nell'insieme il pacchetto mi sembra più avanzato dell'attuale stato degli iPhone 5 di Apple che, per altro, avevo recensito QUI all'atto della loro presentazione. Ma andiamo con ordine.

Le ultime innovazioni di Apple per iPhone 5 e iOS

iPhoneDopo aver cambiato le regole del mercato della telefonia mobile con i primi iPhone ed impresso un'ulteriore accelerazione con l'iPhone 4, mi sembra che l'unica novità davvero significativa di Apple, introdotta con l'iOS 6, sia stata la funzione Siri che consente di usare la voce per inviare messaggi, fissare riunioni, telefonare, fare ricerche e molte altre cose. Personalmente, pur avendolo sull'iPad, non l'ho mai usato in quanto preferisco usare le mani, forse anche condizionato dalla consapevolezza che tutti questi sistemi intelligenti si sposano male con la mia erre moscia...

Le novità del 4 S e del suo successore 5 mi sembrano tutto sommato riconducibili in parte ad un lieve miglioramento di quanto già fatto - risoluzione dello schermo, durata batterie, prestazioni microprocessori - in parte al dover rispondere alla pressione della concorrenza che giocando con schermi più grandi sugli SmartPhone e più piccoli sui Tablet ha costretto Apple ad ampliare quello dell'iPhone 5 e a immettere sul mercato un "mini" iPad. Poca cosa rispetto a quando il compianto Steve Jobs giocava a stupirci con novità e presentazioni da grande protagonista.

I risultati economici, tuttavia, sebbene abbiano fatto segnare un modesto calo nei tassi di crescita, sono sempre fantastici con un record di dividendi per gli azionisti.

Le risposte di Samsung con il GALAXY S4

Le intenzioni di Samsung, ben supportata nelle proprie scelte da Google che continua ad innovare sul proprio Android, sono apparse piuttosto bellicose nei confronti di Apple sin dall'apparire dei GALAXY S2. Con il GALAXY S3, Samsung ha quindi fatto segnare dei veri e propri record di vendite, centrando la combinazione tra innovazione e prezzo, per cui continuando lungo il solco tracciato, il nuovo GALAXY S4 mi sembra faccia fare un vero balzo in avanti rispetto agli iPhone pressoché in tutti i campi.

GALAXY-S-4Le due caratteristiche che maggiormente mi lasciano perplesso sul nuovo modello S4 è che, così come i precedenti, ha una carrozzeria in policarbonato, molto meno "consistente" dell'alluminio dell'iPhone, ed una dimensione superiore, forzatamente determinata dalle dimensioni superiori dello schermo. Quindi, meno "tascabile".

Per il resto, facendo un confronto diretto, mi sembra che in tutte le altre caratteristiche il GALAXY sia superiore agli iPhone. Ad esempio, la fotocamera del GALAXY S4 ha una risoluzione di 13 Megapixel, contro gli 8 di quella dell'iPhone. E se anche TechnoBuffalo ha fatto una comparazione qualitativa dalla quale la qualità delle fotografie dell'iPhone appare superiore - per esposizione e contrasto - di quelle del GALAXY, questo dovrebbe esser considerato come un fatto temporaneo di messa a punto del software, visto che i pixel, dai quale dipende la definizione, sono un elemento hardware inconfutabile!

Un altro tradizionale cavallo di battaglia dell'iPhone è da sempre stato lo schermo. Ora, però, usando le tecnologie OLED nelle quali Samsung sembra essere l'azienda più avanzata del mondo, il nuovo GALAXY S4 è stato dotato di uno schermo Full HD, con una risoluzione pari a 1920x1080, 441 Pixel per inch. Con il suo schermo a tecnologie Retina, l'iPhone si ferma a 326 Pixel per inch (PPI), con una risuluzione pari a 1136x640. Ormai, distinguere i singoli Pixel su uno o l'altro apparacchio diventa sempre più difficile, anche guardando da molto vicino. E per rendere ancora migliore la visualizzazione, Samsung ha introdotto 5 settaggi specifici per le varie situazioni d'uso: Adaptive, Dynamic, Standard, Professional Photo e Movie. Inoltre, per ottimizzare l'uso della batteria- visto che gli schermi da soli incidono per il 50% sui consumi totali del telefonino - i tecnici di Samsung hanno lavorato di fino sulle funzioni di luminosità, cercando di trovare la miglior combinazione tra la luce esterna e quella emessa dal video.

La comparazione a livello Hardware potrebbe andare avanti spaziando dalla batteria ai sensori che rilevano anche la temperatura - non presenti sull'iPhone - ma è su alcune funzioni Software e d'uso che volevo porre l'accento.

Fotografie da professionista grazie anche al nuovo software del Galaxy S4

Selezionando solo alcuni degli aspetti più innovativi, desidero soffermarmi sulle impressionanti possibilità offerti nelle riprese - e nei ritocchi - fotografici. 

Il GALAXY S4 offre un'incredibile lista di possibilità nelle modalità di ripresa, usando in contemporanea - ad esempio - le due fotocamere anteriore e posteriore, aggiungendo alle fotografie i suoni d'ambiente, creando sequenze di riprese con scatti successivi rapidissimi che sovrappongono le immagini (Drama Shot) e molto altro ancora. Anche le funzioni di regolazione sono innumerevoli, sia nelle riprese in luce naturale che nell'uso del Flash, con risultati strabilianti in termini di qualità delle immagini che, per altro, possono essere ritocatte usando un gran numero di funzioni e di effetti specifici.

Il GALAXY S4 interpreta i gesti

Due esempi su tutti. La funzione Smart Stay "cattura" lo sguardo dell'utente e se questo non è diretto verso lo schermo del telefonino ne riduce la luminosità, in analogia a ciò che fa l'iPhone con i sensori di prossimità. Ma farlo usando lo sguardo come Driver dei comandi introduce un livello di complessità certamente di ordine superiore.

Abbinato poi alle nuove funzioni Air View - ereditato dal Galaxy Note - ed Air Gesture, vuol dire che si può comandare il telefono senza neppure toccarne lo schermo, ma solamente muovendo un braccio o gli occhi. Ora, se da un lato sono certo che queste due capacità necessitano ancora di molta messa a punto, indubbiamente aprono nuove prospettive d'uso dello SmartPhone, da cui probabilmente nasceranno molte nuove APPS.

I Contro

Nel complesso, quindi, il GALAXY S4 ha molte aree nelle quali sta guidando l'innovazione, anche rispetto all'iPhone, per cui se ne rimane certamente impressionati dal livello tecnologico raggiunto. Ma questo ha una controindicazione: per usare tutte queste funzioni bisogna provare, studiare, riprovare, approfondire. Cosa che non è alla portata di tutti, specie per chi non ha molta dimestichezza con le tecnologie, il software e le funzioni con le quali si cimenta.

Per fare un'analogia, rimanendo solo nell'ambito delle riprese fotografiche - è come passare dai modelli "compact" dove la macchina fotografica fa tutto da sé alle Reflex con obiettivi intercambiabili, esposimetro e decine di funzioni per la messa a punto. Per trarne il massimo, bisogna approfondirne l'uso e le competenze per cui se l'obiettivo è "postare" l'immagine di una festa su Facebook forse tutte queste possibilità non servono.

In sostanza, quindi, l'iPhone che appare più "chiuso" sotto molti aspetti fornisce un buon livello di risultati, senza richiedere alcuna conoscenza specifica, risultando quindi più facilmente alla portata di tutti.

La mia seconda considerazione riguarda le dimensioni. Uno schermo più grande e migliore fa certamente comodo, ma poi il telefonino in tasca occupa più spazio e risulta meno maneggevole con una mano sola.

L'inversione di tendenza che per anni ha puntato su telefonini sempre più piccoli - ini - mentre ora ne sta costantemente allargando le dimensioni dovrà trovare nuovi equilibri. Guardare fotografie e film sullo schermo del GALAXY S4 può risultare ora molto piacevole, ma a quel punto, forse è meglio passare ad un Tablet, certamente più confortevole. Ovvero, non dobbiamo dimenticarci che gli SmartPhone nascono e sono prima di tutto dei telefoni, cosa che ogni tanto sembra esser divenuta marginale...

Ultima modifica ilLunedì, 27 Maggio 2013 11:28

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Torna in alto